• Create an account
    *
    *
    *
    *
    *
    *
    Fields marked with an asterisk (*) are required.

TA.RIG.

Sample icon1

INSEGNAMENTI SULLA LOGICA  
Ven. Lama Kyenrab Rinpoche
Ogni lunedì alle 20.15

Leggi tutto

BODHISATTVACHARIAVATARA

Sample icon 2BODHISATTVACHARIAVATARA
Ven. Lama Kyenrab Rinpoche
Ogni mercoledì alle 20.15

Leggi tutto

Glossario dei termini

Sample icon 3Nella sezione INSEGNAMENTI è disponibile il glossario dei termini Buddhisti.

Leggi tutto

  • Ghe Pel Ling
    Sample image

    Il Ghe Pel Ling è un Istituto Studi di Buddhismo Tibetano, socio fondatore dell'Unione Buddhista Italiana, che agisce nell'area metropolitana milanese dal 1978. Le attività dell'Istituto mirano soprattutto a promuovere lo studio e la pratica dell'insegnamento del Buddha attraverso l'educazione e la trasformazione della mente. L'insegnamento viene trasmesso sia nella forma tradizonale, sia tramite l'approccio diretto con l'esperienza del Maestro, secondo un metodo comparato e adattato alla realtà culturale dell'Occidente. 
In questi anni l'Istituto ha organizzato, a tal proposito, numerosi seminari, conferenze, dibattiti, ritiri di meditazione e cerimonie tipiche del Buddhismo Mahayana.

Ghe Pel Ling

25 - 26 APRILE 2015

25 - 26 APRILE 2015
presso il Centro Studi Kalachakra
MORTE BARDO RINASCITA

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

"...Meditare la morte è molto importante. Quando Sakyamuni Buddha ha parlato per la prima volta delle Quattro Nobili Verità, parlando della prima Nobile Verità, la Nobile Verità della sofferenza, ha parlato delle sue quattro caratteristiche, la cui prima caratteristica è l’impermanenza. Il concetto di impermanenza vale non soltanto per il mondo esteriore, il contenitore, l'ambiente, la natura; i fenomeni esteriori, ovviamente, sono di natura cambiamento, ossia sono impermanenti, allo stesso modo, anche gli esseri senzienti contenuti, sono ugualmente di natura impermanente, quindi cambiano, quindi muoiono, per questo, quando parliamo dell’impermanenza, la nostra attenzione non va rivolta solamente verso il mondo esteriore che cambia, ma va ugualmente ricordato che noi stessi siamo già nella natura impermanente, quindi cambiamo, quindi moriremo, ecco perché la prima caratteristica della prima Nobile Verità è l’impermanenza, per questa ragione l’impermanenza viene indicata all'inizio. "

Per informazioni
Centro Studi di Buddhismo Tibetano Kalachakra
Via Verrando,75, 18012 Bordighera
web: www.kalachakra.it - mail:  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Sabato, 25 Aprile ore 20,45.
Domenica, 26 Aprile ore 09,45.

1 - 2 - 3 MAGGIO 2015

1 - 2 - 3 Maggio 2015
Ritiro di Sci.Ne.

Guidato dal Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

In questi giorni ci sforzeremo a praticare la meditazione del calmo dimorare attraverso l’applicazione degli otto antidoti ai cinque ostacoli, per arrivare ad un’esperienza concreta nella pratica della concentrazione.

Venerdì e sabato: 9.30 – 12; 14 – 17.
Domenica: 9.30 – 12.
I pranzi saranno organizzati dall’Istituto.
È necessario iscriversi anticipatamente presso la segreteria dell’Istituto.

 

DICHIARAZIONE

DICHIARAZIONE RIGUARDANTE IL CULTO DI DOGYAL/SHUGDEN

I sottoscritti Centri Buddhisti desiderano esprimere totale fiducia e rispetto verso Sua Santità il Dalai Lama e completo accordo per quanto riguarda la pericolosità della pratica del culto di Dogyal/Shugden.

Dal 1978 Sua Santità il XIV Dalai Lama, in qualità di leader spirituale, ha pubblicamente evidenziato quanto la pratica dello spirito chiamato Dogyal/Shugden sia degenerata al punto da assumere la connotazione di un vero e proprio culto, con forti caratteristiche settarie. Storicamente, i seguaci più fanatici di questo culto sono stati protagonisti di iniziative settarie che sono spesso sfociate in azioni persecutorie e violente nei confronti di altre scuole del buddhismo tibetano. Hanno sempre giocato un ruolo di divisione che ha indebolito l’unità del popolo tibetano e l’armonia tra i praticanti, Non è un mistero che all’interno della Cina, i seguaci di questo culto godano del sostegno dei gruppi più retrivi che si oppongono a qualsiasi dialogo con il Dalai Lama.

Nel passato tale spirito veniva spesso invocato sia come protettore del Dharma, sia per ragioni più mondane, ma vi sono sempre stati punti di vista molto contraddittori sulla sua natura e funzione. Per questo, sebbene ne abbia seguito la pratica fino all’età di quarant’anni, dal 1975 il Dalai Lama stesso ha deciso, dopo una lunga serie di ricerche, non solo di interromperla, ma anche di rendere pubblici i problemi storici, sociali e culturali che sono collegati ad essa.

You are here: Home
"La verità convenzionale viene trovata da una mente convenzionale che analizza.
La verità ultima viene trovata da una mente ultima che analizza."
Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

Ghe Pel Ling - Istituto Studi di Buddhismo Tibetano

Guida Spirituale e Direttore: Ven. Lama Thamthog Rinpoche
Maestro residente: Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche 
Associato all'Unione Buddhista Italiana

Via Euclide,17 (MM1 Villa SG) - 20128 Milano
Tel +39 02 2576015 / Fax +39 02 27003449
www.gpling.org / This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.